HOME / NEWS / VDSL 2 enhanced e supervectoring

VDSL 2 enhanced e supervectoring

Il supervectoring usato nel VDSL2 profilo 35b è l’ultimo sviluppo nell’ambito dello standard VDSL.

E’ anche chiamato VDSL Annex Q, Enhanced VDSL o Vplus.

Lo standard DSL (Digital Suscriber Line) si basa sulla condivisione della banda tra gli utenti serviti da uno stesso cavo. Questo comporta che, al crescere del numero e della capacità delle utenze servite da un unico cavo, la quantità di banda disponibile diminuisca. Una soluzione disponibile è quella del ‘vectoring’.

Il vectoring riduce le interferenze tra doppini adiacenti all’interno del cavo. Questa procedura richiede un DSLAM in grado di ‘calcolare’ e ‘gestire’ le interferenze esistenti tra i diversi doppini a lui attestati per eliminarle. Durante questo processo sono trasmessi lungo il doppino due segnali, il messaggio e un secondo generato considerando l’interferenza calcolata in precedenza che ne elimina tale componente sul segnale finale. Questo praticamente elimina l’interferenza generata dal crosstalk con altri doppini. Quindi, di fatto, questa tecnica non aumenta la velocità della connessione, ma permette di avere diverse connessioni concorrenti sullo stesso cavo così da rendere effettiva una banda disponibile di 100Mbit/s.

Il supervectoring è il passo successivo: utilizzando una banda di frequenze più elevate (fino a 35Mhz, da qui il nome 35b) permette di raggiungere velocità fino a 300Mbit/s in download e 50Mbit/s in upload.

Dal punto di vista architetturale bisogna poi considerare se tutti i doppini presenti in un unico cavo siano attestai ad un unico DSLAM oppure a più di uno. Nel secondo caso (estremamente più complesso), l’algoritmo di vectoring dovrà essere condiviso e coordinato tra tutti i DSLAM presenti (anche se modelli/produttori diversi) pena la possibile inutilità dell’operazione.

Adtran, attraverso la famiglia dei prodotti hiX5600, fornisce una soluzione completa di accesso multi servizio ad alte prestazioni. hiX5600 è basato su un core full-IP e supporta interfacce legacy e innovative (ad esempio eVDSL, VDSL2 profilo 35b) sia su rame che fibra. Questo mix di servizi in un’unica piattaforma nella quale un nuovo servizio può essere configurato semplicemente cambiando una line-card, garantisce contro l’obsolescenza della piattaforma proteggendo quindi l’investimento iniziale del service provider.

HiX è fornito in 4 diverse taglie per permettere la massima flessibilità e adatabilità alle necessità dell’operatore. Tutti i modelli sono installabili sia nelle Central Office che remotamente in cabinet stradali.

 

 

Richiedi Informazioni

Inviaci la tua richiesta di informazioni compilando in ogni sua parte il modulo sottostante.
Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
I campi * sono obbligatori.
Nome*
Cognome*
Società
Indirizzo*
Email*
Telefono
Oggetto
Messaggio*
* Letta l'Informativa Privacy acconsento al trattamento dei miei dati personali.
Inserisci questo codice: captcha

NEWEN SRL

Via R. Luxemburg, 41/43 - 20085
20085 Locate di Triulzi (Mi) Italia
C.F./P.IVA 05735220963
REA (CCIAA) MI-1844677

CONTACTS

Phone +39.02.51.80.00.93
Fax +39.02.87.15.23.84
Web www.newen-group.com
Mail info@newen-group.com

NEWEN SPAGNA SL

Plaça d'Europa, 6/8 - 08902
L'Hospitalet de Llobregat
Barcelona España
NIF B87430104
x

WiFi4EU — La UE finanzia
i comuni per portare
il WI-FI GRATUITO
PER GLI EUROPEI

Everyone benefiting from connectivity means that it should not matter where you live or how much you earn. So we propose today to equip every European village and every city with free wireless internet access around the main centres of public life by 2020.”
Jean-Claude Juncker - State of the Union speech, September 2016